Progetto “Crea”: sostieni l’agricoltura in Senegal

Irrigazione Solare per il Sahel

Progetto “Crea”: sostieni l’agricoltura in Senegal
2 caffè = 1 sacchetto di semi
3 caffè = 1 rastrello
1 colazione = 1 piccone o 1 zappa
2 colazioni = 1 kit completo per l’agricoltura
4 colazioni = 1 carriola
Noi di Green Cross Italia vogliamo trasformare i vostri caffè e le vostre colazioni in sementi e utensili per le popolazioni rurali che vivono nella regione di Matam, nel Nord est del Senegal.
Lì, al confine con la Mauritania e a due passi dal Mali, il ventre secco della terra non regala nulla a chi la abita. Le frequenti carestie che si abbattono sull’area strappano dalle mani dei contadini i pochi frutti ottenuti grazie al duro lavoro nei campi. La pioggia, una volta torrenziale e feconda per due mesi l’anno, oggi è ridotta ad appena due settimane e da sola non riesce a nutrire il suolo duro e secco, né ad alimentare il fiume Senegal. Alla diffusa e cronica insicurezza alimentare, spesso gli uomini di Matam hanno risposto emigrando, alla ricerca di un futuro migliore, verso Paesi vicini o la lontana Europa. Una risposta che ha lacerato il tessuto socio-economico della regione, smembrato le famiglie, impoverito ancora di più l’area.
Sono le donne, rimaste sole, a prendersi cura di intere famiglie, composte anche da più di 10 persone, quasi tutti bambini.
Il nostro intervento nella regione di Matam cerca di rafforzare la sicurezza alimentare: abbiamo installato pompe idrauliche alimentate da pannelli solari, abbiamo introdotto sistemi agricoli innovativi, formiamo donne e uomini delle comunità sulla manutenzione degli impianti e sulle tecniche di coltivazione e di vendita dei prodotti, promuoviamo attività di sensibilizzazione sui rischi della migrazione irregolare. Strumenti che stanno migliorando la qualità della vita di oltre 22mila persone in cinque villaggi rurali e consentono alle donne di sfamare la propria famiglia e ai bambini di andare a scuola, senza dover lavorare nei campi o raccogliere l’acqua.
Il cammino per scongiurare lo spopolamento della regione di Matam, però, è ancora lungo. Per questo, noi di Green Cross Italia e i nostri partner, Progetto Diritti e il Centro Studi e Ricerche IDOS, abbiamo attivato all’inizio di quest’anno il progetto “CREA Sénégal. CReation Emplois dans l’Agriculture” (Creazione di lavoro in agricoltura) per offrire opportunità di lavoro e favorire il ritorno in patria di chi è emigrato in Italia.
Attraverso 1Caffe.org chiunque può contribuire al progetto CREA Sénégal permettendo l’acquisto di semi (zucchine, peperoncini, cipolle etc.), zappe, rastrelli e altri attrezzi utili per migliorare la produzione agricola locale. Basta donare il caffè dopo pranzo o regalare la colazione domenicale per aiutarci a creare condizioni favorevoli per il rientro in Senegal di emigranti e collaborare a favorire uno sviluppo socio-economico solido attraverso l’agricoltura sostenibile.

459
Caffè offerti
30
Colazioni offerte

Green Cross Italia ONG – Onlus

Green Cross Italia è nata nel 1998 come costola di Green Cross International, fondata dal premio Nobel Mikhail Gorbaciov nel 1993 per trovare una soluzione ai problemi ecologici con un approccio globale in grado di superare le barriere nazionali.
Green Cross Italia è per statuto indipendente, apolitica e non sostenuta da alcun partito, gruppo religioso o ambientalista. Svolge diverse attività, spaziando dalla difesa della natura alle azioni di cooperazione, dall’educazione alla comunicazione.
La nostra missione:
Green Cross Italia vuole contribuire a costruire un futuro equo, sostenibile e sicuro per tutti, agendo a tutela dell’ambiente e promuovendo i valori della giustizia e della sostenibilità. Il nostro impegno è anche quello di favorire la nascita e lo sviluppo di relazioni rispettose e responsabili tra i popoli, e tra i popoli e l’ambiente. Siamo consapevoli che il cambiamento di valori e di comportamenti è possibile solo attraverso l’educazione, il dialogo e la cooperazione.
Cosa facciamo:
• Acqua e salute: interveniamo nelle aree più disagiate del Pianeta per assicurare l’accesso all’acqua potabile e prevenire le malattie legate a fonti inquinate; promuoviamo una gestione sostenibile delle risorse idriche.
• Energia e cambiamenti climatici: collaboriamo con istituzioni pubbliche e private per favorire il risparmio e l’efficienza energetica e sostenere la diffusione delle fonti rinnovabili e pulite; incoraggiamo l’introduzione di tecnologie sostenibili nei Paesi emergenti e in via di sviluppo; promuoviamo stili di vita compatibili con l’ambiente.
• Emergenze e interventi umanitari: operiamo al fianco delle popolazioni colpite dalle conseguenze del degrado ambientale e dei conflitti armati, facilitando i processi di disarmo; promuoviamo il diritto alla sicurezza alimentare, alla salute e all’istruzione nelle aree più disagiate del mondo.
• Educazione: organizziamo iniziative di sensibilizzazione allo sviluppo sostenibile degli studenti italiani e favoriamo i processi di scolarizzazione nei Paesi in via di sviluppo.

Via dei Gracchi 187 00192 Roma

06.36.004300 06.36004364